lunedì 15 ottobre 2012

ALIMENTAZIONE E VIBRAZIONE.

Alimentazione e vibrazioni

11 febbraio 2012
By Luciano Gianazza


C’è energia bioelettrica in ogni cellula del tuo corpo. Ogni organo sano ha una frequenza sua particolare che in presenza di tossine si abbassa proporzionalmente all’aumento del livello di intossicazione delle sue cellule.

Quando nell’intestino c’è qualsiasi sostanza mucoide indurita abbiamo una interferenza con il processo digestivo. Anche se una persona avesse solo un sottile strato di questa sostanza che riveste il tratto intestinale, avrebbe un’azione peristaltica rallentata. Questa persona sarebbe affetta da un certo grado di malnutrizione perché il cibo viene assorbito con difficoltà attraverso uno strato di muco incistato sulle pareti del colon.

Accumuli di feci mucoidi si traducono in fermentazione, putrefazione (decomposizione) e sacche stagnanti di pus che contengono vari veleni e batteri nocivi (uno stato di autointossicazione). Questa sostanza ha una propria vibrazione bassa che irradia costantemente la morte nei campi mentali ed emozionali, perpetuando ulteriormente sentimenti, abitudini e pensieri negativi. A volte sacche di pus e residui di cibo indigeriti si accumulano a tal punto che la circonferenza del colon si espande a quattro o più volte la sua dimensione normale. C’è da meravigliarsi che molte persone abbiano l’addome gonfio?

Occasionalmente, piccole tasche iniziano a sporgersi al di là delle pareti del colon, formando diverticoli. Questa condizione è perfetta per vermi e parassiti. E’ in queste aree che si sviluppa il cancro al colon. O pensi davvero che il cancro si formi senza una causa?

Queste tossine, i veleni o i radicali liberi costantemente penetrano nella circolazione sanguigna e linfatica, stabilendosi nelle aree più deboli del corpo. Poiché queste aree deboli lasciano entrare i sovraccarichi tossici, la malattia si sviluppa. Il nome di una malattia dipende da dove i veleni si stabiliscono.

Pertanto, alla stessa fonte vengono dati diversi nomi di malattie. Anche se si riesce a rafforzare l’area debole o a sopprimere il sintomo, il flusso tossico dagli intestini troverà un’altra zona dove insediarsi.

La malattia può essere superata definitivamente solo quando alla causa viene posto rimedio.

Se riesci a capire quanto ho scritto finora, ne saprai di più sulla causa della malattia e del suo corretto trattamento di quanto si sappia nell’ambiente medico. Infatti, se nell’ambiente medico si fosse cercato di capire questo e di porre rimedio alla causa della malattia con i metodi perfetti della natura, invece di basarsi sui farmaci, le radiazioni e gli scalpelli progettate dall’uomo, i loro continui fallimenti sarebbero diventati successi. Anche se questo non sarebbe servito ad accrescere i loro portafogli, il pianeta sarebbe diventato un mondo di persone sane.

Un modo certamente sbagliato di risolvere il problema sarebbe riparare il foro in una gomma bucata senza prima togliere il chiodo. I medici fanno la stessa cosa quando tagliano via parti cancerose in un colon o in una mammella. Lasciano la causa. I pazienti tornano a casa e pregano che il cancro non si riformi. Raramente viene detto loro di cambiare la dieta. Raramente ricevono dei consigli nutrizionali adeguati. Vanno a casa e continuano a fare quello che piace fare, viene detto loro di “godersi la vita”, se possono.

Ci si potrebbe chiedere se la radioterapia può rimuovere la causa. Assolutamente no! Dopo questi gravi trattamenti il sistema immunitario del corpo è essenzialmente distrutto, perché le radiazioni distruggono gli enzimi. Il corpo è poi così debole, cosa potrebbe fare per guarire se stesso? Per non parlare dell’avvelenamento della chemioterapia. Tali trattamenti non sono mai dalla parte della saggezza.
Manifestazioni di energia negativa

Anche se le malattie si manifestano nel corpo fisico, tolto l’avvelenamento da tossine, la vera causa della malattia è costituita da pensieri e sentimenti negativi. Viviamo in un universo che è regolato da Leggi Esatte. Essere ignoranti non significa che si possa evitare di subirne gli effetti. Come il suono (nella sua propria ottava) è abbastanza solido da imprimersi sui nostri timpani da essere udito, anche pensieri e sentimenti (nella propria ottava) sono reali e solidi. E non si dissipano dopo essere stati creati. Pensieri e sentimenti si solidificano non solo nell’universo fisico come condizioni o cose, ma anche consolidano nel nostro corpo e nella mente.

La mente è il Potere che da forma e costruisce, e l’uomo con i suoi strumenti di pensiero può plasmare ciò che vuole, mille gioie ma anche mille mali. Pensa in segreto, e ciò che pensa prima o poi si realizza. Anche la scelta del cibo che fa ammalare è dettata da un animo pervaso da emozioni e sentimenti negativi.

L’ambiente non è altro che il suo specchio.

La maggior parte delle persone subisce gli effetti più del passato che del presente. Pensieri e sentimenti del passato costantemente penetrano nella nostra mente, corpo e ambiente, e sono la causa dietro le cause. L’uomo può essere ingiusto, ma la Natura non lo è. Se non siamo soddisfatti della nostra mente, corpo e condizioni nel nostro mondo per come sono, dobbiamo “purificarci” e “non peccare più”. Questo significa che dobbiamo purificare il nostro corpo e abbandonare per sempre lo stile di vita che ci ha fatto ammalare.

Ci sono due cause principali dietro la cattiva salute: ciò che abbiamo mangiato ed emozioni e sentimenti negativi che danno la loro impronta al campo magnetico della memoria cellulare, che a sua volta produce alterazioni nella struttura delle cellule, causando malfunzionamenti vari del corpo.

Lo proverai a te stesso man mano che purifichi il corpo con il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco di Arnold Ehret. Mentre si ripulisce il corpo dal muco sempre più si diventa coscienti di ricordi, pensieri, sentimenti, desideri, gusti e odori del passato. Alcuni ricordi ritorneranno in maniera molto vivida anche se erano stati completamente dimenticati.

Per la maggior parte, le persone onnivore, e anche quelle che sono state onnivore per molto tempo prima di cambiare alimentazione, hanno del muco indurito incistato nel loro intestino fin da quando erano bambini, in alcuni casi fin da neonati. Quando questo muco indurito si sgretola seguendo una dieta corretta, aiutato da rimedi non tossici come l’idrocolon terapia, esercizi fisici, il digiuno e altri accorgimenti può succedere che ci si ricordi di episodi che si sono verificati quando si mangiava quei cibi che hanno prodotto il muco che ora sta per essere eliminato. Molti contemporaneamente sperimentano nuovamente quelle emozioni che provavano quando hanno mangiato quei particolari cibi anche molti anni prima. Per non parlare dei farmaci presi in passato. Finché il muco incistato è ancora dentro l’intestino, le emozioni, i pensieri o i desideri ad esso associato continueranno ad influenzarci. Molte persone nevrotiche sono sotto quel tipo di influenza, ma una volta che il muco che racchiude tali emozioni se ne va giù per lo scarico della toilette non né saranno più influenzati.
I problemi derivanti dal consumo di carne

I grandi geni spirituali dell’antichità spesso facevano un digiuno di circa 40 giorni prima di raggiungere elevati stati di coscienza. Finché alberghiamo emozioni e i pensieri negativi è come se un grande peso ci mantenesse a livelli inferiori di consapevolezza. Qui sta la chiave per spiegare perché un grande genio spirituale non mangerebbe mai carne per i sentimenti negativi di paura, odio e morte che fanno vibrare tutto l’animale mentre viene ucciso. Chi vorrebbe digerire tutto questo?

Ci può volere anche un anno dopo aver smesso di mangiare carne e aver fatto dei digiuni prima di liberarsi di vibrazioni di sentimenti negativi e l’apparente incapacità di trovare la pace interiore. Questo dovrebbe rendere evidente anche il motivo per cui non si dovrebbe mai mangiare quando l’ambiente intorno a noi è turbolento. Diversamente mangerai del cibo contaminato dalle vibrazioni dei sentimenti e delle emozioni negative presenti in quel momento. Se sei ancora un mangiatore di carne e pensi di essere felice, smetti di mangiare carne per un anno e mezzo, fai un paio di digiuni e troverai una pace e una felicità che non sapevi che esistesse. Qualsiasi pratica spirituale viene ostacolata da un’alimentazione che produce tossine nel corpo.


Si ringrazia vivamente le fonti sottostanti:
Medicinenon.it e Arnoldehret.it sono due siti di Luciano Gianazza.

CLI CCARE QUI http://www.arnoldehret.it/alimentazione-e-vibrazioni Ottimo sito assolutamente da seguire.




Nessun commento:

Posta un commento